Il progetto ALDO DICE 26X1 , nasce il giorno 8/02/2014 , quando CLOCHARD ALLA RISCOSSA ONLUS e COMITATO DIRITTO ALLA CASA NIGUARDA , uniti alla sigla sindacale UNIONE INQUILINI MILANO , decidono di far partire una pratica di riappropriazione e autogestione di immobili abbandonati al degrado per rispondere in maniera incisiva al problema dell'emergenza abitativa .

Viene così occupato il primo stabile , l'ex sede IMPREGILO di Sesto San Giovanni , uno stabile gigantesco con una superficie di oltre 36.000 mq vandalizzato in maniera pesante dai ladri del rame .

L' occupazione dura circa un mese , poi , sgomberati , gli inquilini resistenti formano un accampamento di tende intorno allo stabile tornato a dormire ......27 giorni e 27 notti all'aperto , in una città che gira intorno e ingloba ogni cosa in maniera frenetica , ma noi non ci rassegnamo e il 28/03/2014 occupiamo lo stabile ex-Alitalia , a poche centinaia di metri dalla sede ex-Impregilo , dimostrazione del fatto che la cintura Milanese dispone di decine e decine di immobili che una volta sistemati , con pochissima spesa , potrebbero salvare dalla strada Centinaia di famiglie in difficoltà .

Il progetto di reinclusione abitativa prende forma da subito viste le condizioni discrete della struttura , anche se i ladri di rame avevano parzialmente danneggiato la parte elettrica degli impianti .

In 37 mesi di autogestione , dal residence sociale sono transitati oltre 1000 cittadini , 195 famiglie , oltre 400 minori , e cosa più importante , 76 famiglie hanno avuto un tetto sulla testa in un contesto confortevole e stimolante nel periodo che è passato dallo sfratto all'assegnazione di un nuovo alloggio di edilizia E.R.P.

Il giorno 15/06/2016 , a seguito dell'intenzione da parte della questura di procedere con lo sgombero , comincia il trasloco nella nuova sede del progetto "ALDO DICE 26X1-2.0" in Via Oglio 8 a Milano , un edificio mai abitato e perfettamente rifinito che doveva essere uno STUDENTATO per studenti fuori sede ma che nella pratica non è mai entrato in funzione , restando abbandonato per oltre 8 anni , alla mercè di spacciatori e consumatori di eroina che rilasciamo spontaneamente alla proprietà il 6 /9/2018 .

Dopo aver girovagato tra diversi stabili abbandonati senza trovarne uno minimamente abitabile , il 2/9/2018 , in concomitanza con la pubblicazione dell' "ORDINANZA SALVINI"rientriamo nell'ex-Alitalia di Sesto S.G. e 2 giorni dopo , veniamo sgomberati con un ingentissimo schieramento di forze dell'ordine.....i nostri bambini sono stati svegliati dagli anfibi dei poliziotti !!

Stanchi morti ma non domi , ci si raduna nuovamente in via Oglio , ma solo per poche ore.....alla sera del 4/9/2018 prendiamo possesso di una delle "TORRI LIGRESTI" , la numero 3 , in via PRIVATA VALFORMAZZA 10 , zona 8 .

36.000 metri quadri che grazie al nostro intervento , stanno diventando magnificamente abitabili .

Ricomincia il progetto , riparte la speranza per centinaia di persone di poter avere un tetto sulla testa in un contesto pulito e più che dignitoso.....LA STORIA E LA LOTTA CONTINUANO DI PARI PASSO.....ALDO DICE 26X1 - CASA PER TUTTI , MISERIA PER NESSUNO .

 

P.S. : OGNI ANNO NOI FACCIAMO RISPARMIARE ALLE AMMINISTRAZIONI , CIOÈ I CITTADINI , OLTRE 5.000.000 DI EURO ( UNA FAMIGLIA OSPITATA NELLE COMUNITÀ CONVENZIONATE COSTA CENTINAIA DI EURO AL GIORNO ), ED OSPITIAMO SOLO CITTADINI IN DIRITTO DI ASSEGNAZIONE E.R.P.